slideimg0 slideimg1

Superabile

Teatro per le scuole

Alle 10:00 e alle 14:00

“Superabile” è una conferenza-spettacolo in cui si parla di disabilità, quella di chi è costretto in carrozzina e deve affrontare giorno per giorno la sua condizione in modi per noi inimmaginabili. Un regista disegnatore dotato di lavagna magica creerà per il pubblico un mondo fatto di segni all'interno del quale si attori sono immersi come in una specie di fumetto vivente. Quattro attori “di - versi” della nostra Compagnia Accademia Arte della Diversità, di cui due in carrozzina, che si raccontano: i loro sogni, la loro vita quotidiana, gli sguardi degli altri, la necessità di essere sempre accompagnati, la mancanza di qualsiasi intimità, la perdita di autonomia che è la perdita di un privato. Con leggerezza e ironia, si ride e ci si commuove per la loro capacità di raccontarsi. Si possono immaginare così dentro mondi scoppiettanti che irridono alla realtà, che ci tiene con i piedi per terra. E sono, i loro, piedi di vento e di acqua, di sole e di sguardi, che ci fanno volare via legati alle vele che gonfieranno per noi. Perché gli attori speciali hanno un sogno speciale.

 

Lo spettacolo ambisce a promuovere una cultura incentrata sui diritti di cittadinanza e di inclusione, proponendosi come occasione di incontro e di riflessione sulle prospettive della diversità e sulla dimensione quotidiana del disagio. E poiché non c’è attenzione possibile fuori dalla relazione con gli altri esseri umani, il linguaggio che “Superabile” sceglie per raggiungere tali obiettivi è quello dell’arte performativa, territorio per eccellenza di condivisione, scambio creativo e manifestazione delle differenti unicità. Dando voce alle persone che vivono quotidianamente la disabilità, agli artisti che vi hanno ravvisato un tema di ricerca, agli operatori che con essa hanno scelto di avere a che fare, lo spettacolo vuole proporre un’alternativa all’immaginario stigmatizzante che spesso avvolge la diversità, generando il dannoso pregiudizio secondo cui una persona con disabilità, per essere giudicata “normale”, deve mostrarsi eccezionale. Considerare il disabile non come un diverso, ma come un compagno di viaggio tutt’altro che estraneo alla nostra esperienza, significa invece rivelare allo sguardo quello che è già accessibile ai nostri occhi, e tuttavia molte volte non si è capaci di vedere con sufficiente nitidezza.

 

Luogo: Studio Foce

Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta (I)

Nel 2013 l'associazione Teatro la Ribalta di Bolzano diventa una cooperativa sociale "Accademia Arte della diversità - Teatro la Ribalta". Nasce così la prima compagnia teatrale professionale costituita da uomini e donne in situazione di "handicap" che hanno scelto, dopo 8 anni di attività creativa, formazione e spettacoli, di diventare attori e attrici professionisti.

 

La produzione teatrale, attenta alla scrittura e alle forme del contemporaneo, la scoperta della "diversità" come luogo privilegiato dove riscattare e dare voce alle alterità mute, contro ogni forma di omologazione o normalizzazione sociale e culturale, l'attenzione al mondo dell'infanzia e dei giovani, sono le linee programmatiche di questo nuovo soggetto culturale.

..

Orari

02 Giugno 2017, 10:00 - 10:40
02 Giugno 2017, 14:00 - 14:40

 

Regia

Michele Eynard

 

Con

Mathias Dallinger, Melanie Goldner, Daniele Bonino, Jason De Majo

 

Assistenza artistica e direzione produzione

Paola Guerra

 

Produzione

Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta, Lebenshilfe Südtirol, Confcooperative Bolzano

 

Durata: 40 min.

..
Ritorna alla lista

Contatti

 

Associazione Teatro DanzAbile
www.teatrodanzabile.ch

Laura Cantù
Direzione organizzativa, logistica

Via Campagna 9
6874 Castel San Pietro
T. +41 (0)76 305 99 42
info@teatrodanzabile.ch

Emanuel Rosenberg
Direzione artistica
T. +41 (0) 76 615 99 86
emanuel-rosenberg@bluewin.ch

Inclusione Andicap Ticino
www.inclusione-andicap-ticino.ch

Marzio Proietti
Direzione
T. 091 850 90 90
marzio.proietti@ inclusione-andicap-ticino.ch

Sara Martinetti
Comunicazione
sara.martinetti@inclusione-andicap-ticino.ch