Sights Reloaded

Installazione

Dopo una prima fase imperniata su una specifica ricerca sulla centralità e la fisicità del performer, nel corso degli anni il progetto Trickster si allontana dal concetto di teatro in senso stretto per indagare possibili segni espressivi trasversali che, tanto concettualmente quanto formalmente, siano il risultato della commistione di strumenti artistici estremamente eterogenei.

 

La ricerca sul performer si sposta in maniera prioritaria sullo spettatore che diviene uno dei principali nuclei d’interesse del progetto: la riflessione sulle implicazioni del destinatario nel concetto dell’opera e sul significato dell’essere spettatore nella nostra contemporaneità, sono costanti ricorrenti che accomunano i diversi lavori di Trickster. La poetica di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl predilige un’estetica fortemente essenziale che si allontana dal livello narrativo per immergersi nel livello immaginifico ed evocativo. A tutt'oggi i lavori di Trickster-p sono stati presentati in Europa, Australia, Asia, America del nord e America del sud.

 



Sights Reloaded

Installazione


Abbiamo incontrato delle persone cieche

Alcune sono cieche dalla nascita, altre hanno perso la vista nel corso del tempo

Abbiamo chiesto loro di raccontarci come vedono

Una città, alcune macchine parlanti, alcuni testimoni: persone cieche che raccontano cosa significa per loro “vedere”.

 

Nella primavera 2014 TricksterP presentava per la prima volta al pubblico il progetto Sights, installazione urbana sul tema del vedere. Cuore del progetto sono le testimonianze di persone cieche che raccontano cosa significa per loro “vedere”. In ogni città il progetto viene ricostruito e realizzato coinvolgendo partecipanti locali. Da allora l’installazione ha coinvolto diverse città svizzere consentendo ai suoi creatori di raccogliere oltre quaranta testimonianze nelle tre lingue nazionali. Sights Reloaded, concepito esplicitamente per il festival Orme, vuole restituire al pubblico l’eterogeneità e la poesia di una parte delle testimonianze raccolte, mettendo a confronto voci e pensieri dei partecipanti provenienti dalle diverse regioni linguistiche del nostro Paese. Sights Reloaded continua la riflessione sulla centralità dell’occhio e sul primato dello sguardo iniziata con Sights.


Qual è la possibile relazione con il mondo quando la vista è assente? Che ruolo hanno l’immaginazione e la memoria? Qual è il punto d’intersezione o di rottura tra l’aspetto visivo e quello immaginifico? Le voci dei partecipanti conducono lo spettatore in un viaggio multilingue sulle possibili valenze del concetto di vista e sulle sue possibili declinazioni.

 

 

Trickster P (CH)

Nato dall’incontro di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl, Trickster-p è un progetto di ricerca artistica che si muove in un territorio di confine e contaminazione tra diversi linguaggi.

..

Genere: Installazione

Lingue: Italiano, francese, tedesco

Creazione: Trickster (P)

Concetto e realizzazione:
Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl

Produzione: Trickster (P)

..
Ritorna alla lista

Contatti

 

Orme Festival
e-mail


Associazione Teatro Danzabile
www.teatrodanzabile.ch

e-mail

 

via Campagna 9

6874 Castel San Pietro

Laura Cantù

Direzione organizzativa, amministrazione e comunicazione

Tel: + 41 (0)76 305 99 42

e-mail

Emanuel Rosenberg
Direzione artistica
T. +41 (0) 76 615 99 86
e-mail

Inclusione Andicap Ticino
www.inclusione-andicap-ticino.ch

e-mail

 

via Linoleum 7 – CP 572
6512 Giubiasco
Tel: + 41 (0)91 850 90 90‬

 

Marzio Proietti

Direzione
e-mail


Sara Martinetti

Responsabile comunicazione
e-mail